testo


Questo spazio è dedicato a tutti coloro che vogliono CREARE UNA NUOVA CULTURA SUI DCA. Siete tutti importanti perchè unici, così come uniche sono le vostre storie e i vostri pensieri. Questo Blog resta quindi aperto a chiunque voglia proporre o condividere, perché Mi Nutro di Vita è di tutti ed è fatta TUTTI INSIEME.

mercoledì 6 luglio 2011

Nuove idee_2: Il Fiocchetto Lilla

La Domenica con i suoi spazi di riflessione, mi ha portato in dote una nuova idea, ma ho bisogno (come al solito) di aiuto.
Secondo Voi è possibile tramite internet e i suoi canali (mail, blog, social network, etc...), creare una rete che chieda tramite il Fiocchetto Lilla, la creazione di una 'Giornata Lilla' nazionale?
Questa, secondo me, sarebbe essenziale sia a livello di sensibilizzazione, sia a livello di coordinazione di idee.
Che ne dite?
Si può fare?

ps. in allegato lettera inviata al Presidente della Repubblica proprio riguardo questo. Chissa se riceveremo risposta..... Questo comunque è un buon inizio!!!

Attendo con ansia Vostre idee.

Ciao
Ste

6 commenti:

  1. Ciao Ste e ciao a tutte/i. Intanto vorrei esprimere il mio apprezzamento per la nuova veste grafica del blog, poi intervengo sul tema fiocchetto lilla. Anche se negli ultimi tempi sono apparso un pò distante, ho continuato a portare in giro il mio fiocchetto lilla ed in molti mi hanno chiesto cosa volesse significare. La risposta è stata in tutti i casi un'occasione di discussione costruttiva. In base a ciò, credo che essendo numerose e diversificate le associazioni e le realtà che trattano in modo diretto la questione dei disturbi dell'alimentazione, organizzare la giornata del fiocchetto lilla possa essere anche l'occasione per la realizzazione di tavole rotonde che uniscano le associazioni intorno al tema. Fino a poco tempo fa pensavo che una giornata nazionale sui disturbi dell'alimentazione potesse essere un punto di arrivo attraverso la discussione con le altre realtà. Oggi sono convinto del contrario. La giornata del fiocchetto lilla, oltre che avere un forte senso simbolico ed un potere di sensibilizzazione straordinario, può essere lo strumento per unire tutti intorno al problema e alla ricerca delle possibili soluzioni.

    RispondiElimina
  2. Ilaria Caprioglio7 luglio 2011 15:14

    Ciao Ste, concordo con quello che ha scritto Giovanni! Una giornata dedicata ai DCA potrebbe essere un punto di partenza per coordinare gli sforzi delle associazioni private di volontari e degli enti ospedalieri nella lotta contro questa malattia che è diventata la prima causa di mortalità fra le giovani. E' necessario costituire una rete fra pubblico e privato sull'esempio di quello che sta accadendo in Toscana. Ci vediamo il 24 luglio! Un abbraccio Ilaria

    RispondiElimina
  3. Ilaria Caprioglio13 luglio 2011 15:38

    http://www.agenparl.it/articoli/news/politica/20110713-salute-cassinelli-e-scandroglio-pdl-istituire-giornata-fiocchetto-lilla
    Incrociamo le dita...
    Un abbraccio Ilaria

    RispondiElimina
  4. E'tutto molto bello...ma leggendo l'articolo in questione ho la sensazione che il tutto prenda 'solamente' una piega politica...si sa che in Italia funziona così ma ALMENO IL NOME DI GIULIA E DEL SUO PAPA'potevano lasciarlo nell'articolo; naturalmente incrociamo tutti le dita affinchè la giornata del fiocchetto lilla venga istituita però ricordando anche tutto quello che ne conseguirà, vale a dire: prevenzione, supporto medico e strutture adeguate, che richiedono molte risorse umane e soprattutto economiche.
    Buon lavoro

    Maria

    RispondiElimina
  5. Ilaria Caprioglio15 luglio 2011 13:06

    Cara Maria, abbiamo già manifestato il nostro desiderio affinché questa iniziativa sia bipartisan per evitare strumentalizzazioni politiche su tanta sofferenza. Purtroppo come hai scritto anche tu "in Italia funziona così": la giornata del Fiocchetto Lilla sarà solo il punto di partenza poi spetterà a noi eliminare qualsiasi "piega politica" e lavorare nel concreto soprattutto sulla prevenzione!
    Grazie da parte di Mi nutro di vita

    RispondiElimina
  6. Ilaria Caprioglio15 luglio 2011 13:10

    Cara Maria, come abbiamo già dichiarato desideriamo che questa iniziativa sia bipartisan al fine di evitare strumentalizzazioni politiche su tanta sofferenza. La Giornata del Fiocchetto Lilla sarà un punto di partenza poi spetterà a tutti noi levare la "piega politica" e dedicarci nel concreto ad affrontare il problema soprattutto sul piano della prevnzion.
    Grazie da Mi nutro di Vita

    RispondiElimina