testo


Questo spazio è dedicato a tutti coloro che vogliono CREARE UNA NUOVA CULTURA SUI DCA. Siete tutti importanti perchè unici, così come uniche sono le vostre storie e i vostri pensieri. Questo Blog resta quindi aperto a chiunque voglia proporre o condividere, perché Mi Nutro di Vita è di tutti ed è fatta TUTTI INSIEME.

lunedì 5 novembre 2012

Charlie....!!!


Ciao a tutte!

Sono Charlie, e sono molto onorata di avere la possibilità di poter scrivere qualcosa su questo blog!

Quindi, per prima cosa vorrei ringraziare Michela, la proprietaria di questo blog, che ha permesso di poter condividere qui i miei pensieri, utilizzando questo spazio per comunicare con chiunque abbia voglia di leggermi, nonché ringrazio Veggie, che mi ha informata di questa possibilità.

Come avrete molto probabilmente già immaginato dal momento che scrivo qui, soffro di anoressia ormai da diversi anni, ma ho finalmente iniziato a combattere per cercare di potermi creare un futuro migliore al di là della malattia. Non voglio tediarvi con la mia storia, probabilmente ne avrete sentite molte altre, e tutte con lo stesso comune denominatore: la sofferenza. Viceversa, vorrei parlare di un argomento che da un po’ di tempo ha destato il mio interesse: i blog pro ana e pro mia. Immagino che chiunque sappia cosa sono, visto che ormai ne parlano spesso anche in TV (e sempre in maniera non corretta, secondo me, ma vabbè…) e perciò saprete che su questi blog sono spacciati una serie di documenti (”I 10 comandamenti pro ana”, “La lettera di Ana”, “La lettera di Mia” e via dicendo) che vogliono far sembrare accattivanti malattie come l’anoressia e la bulimia.

Quindi, vorrei cercare di ragionare un po’ con voi relativamente a questi documenti che si trovano spesso nei blog pro ana e pro mia, e farvi sapere come la penso al riguardo. Per questa volta, comincio con “I 10 comandamenti pro ana”.

Ed ecco a voi quindi il famosissimo decalogo, quello che ogni brava pro ana dovrebbe ripetere a memoria prima di andare a dormire per trovare la forza di andare avanti…

(In nero, i famosi comandamenti. In rosso, le mie osservazioni.)

1)Se non sei magra, non sei attraente; -------> Mmm...questo secondo i tuoi schemi mentali... ma sei proprio sicura che gli uomini trovino attraente uno scheletro che cammina? Non è che alla fine il detto "gli uomini preferiscono le bionde ma poi sposano le more" diventa calzante anche nel vostro caso? "Gli uomini preferiscono le ossute ma poi sposano le carnose"?
2) Essere magri è più importante che essere sani; --------> Beh certo... almeno i tuoi genitori risparmieranno soldi per i dottori...
3) Compra dei vestiti, tagliati i capelli, prendi dei lassativi, muori di fame, fai di tutto per sembrare più magra; -------> Sembrare non vuol dire essere più magra... vuol dire apparire più magra... ma d'altronde il vostro mondo è solo ed esclusivamente apparenza!
4) Non puoi mangiare senza sentirti colpevole; -------> Più che sentirti colpevole dovresti sentirti malata se pensi cose del genere!
5) Non puoi mangiare cibo ingrassante senza punirti dopo; -------> Punirti? Perché mangi e dunque  fai quello che fanno tutte le persone normali? Ma che mondo malato ti stai costruendo?
 6) Devi contare le calorie e ridurne l' assunzione di conseguenza; -------> Ottima mossa... Consigliata per ogni tipo di dieta... dalle 800 kcal in poi però!
7) Quello che dice la bilancia e lo specchio è la cosa più importante; --------> Beh certo... perchè l'importante non è stare bene con se stessi... ma sembrare perfetti agli occhi degli altri... sempre perchè tutto si basa sull'apparenza per voi... che tristezza mi fa pensare che un giorno capirete che oltre ai 40 kg serve un cervello... e che questo per funzionare necessita di zuccheri!
8) Perdere peso è bene, guadagnare peso è male; -------> Mi pare ovvio... se rischi il sovrappeso!...Ma se rischi la morte per il sottopeso forse è il caso di prendere qualche chilo!
9) Non ascoltare chi ti dice che sei troppo magra. Se segui Ana non sarai mai troppo magra, sarai perfetta; ------> Se segui Ana finisci dritta all’ospedale... e forse chi ti dice che sei troppo magra lo dice perchè inizi a fare impressione!
10) Essere magri e non mangiare sono simbolo di vera forza di volontà e autocontrollo. ------> La vera forza di volontà risiede nel capire che non tutto è  basato sul peso... il vero autocontrollo sta nell'accettarsi per come si è... e non nel raggiungere uno stereotipo inutile che conduce solo alla devastazione fisica e mentale!

E il mio dubbio a questo punto è: ma se hai bisogno di tutti questi input... sei proprio sicura/o che è quello che vuoi? Se voglio farmi bionda non cerco il decalogo pro-bionda... se voglio svendere il mio corpo non cerco il decalogo della perfetta prostituta...

Auguro una buona giornata a chi è in grado di apprezzarla... e chi ancora non ce la fa gli auguro di trovare la vera serenità... e non un finto appagamento!

Un abbraccio a tutte!

Stella

3 commenti:

  1. Mi piace questo elenco di riflessioni così pieno di ironia!!... Pensate che sarebbe possibile diffonderlo tra i blog pro-ana e vedere cosa ne pensano le legittime proprietarie??!...

    RispondiElimina
  2. E' ironico ma anche molto interessante e veritiero allo stesso tempo, questo post.
    Mi ha dato da pensare, e credo che presto scriverò anch'io il mio pensiero al riguardo.
    Grazie per questo spunto di riflessione!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. All'osservazione numero 6 aumenterei il minimo introito di Kcal ;-)

    E brava Charlie che ha scritto tutto questo!!!

    Un'ex binge-eater che ha avuto un periodo a 500kcal/die

    RispondiElimina